Palazzo del “Corriere della Sera”

Il quotidiano “Corriere della Sera” fu organo di propaganda del regime, ma anche centro di opposizione durante gli scioperi del marzo 1944.